Come togliere la ruggine

Ruggine

Andiamo a vedere insieme come togliere la ruggine.

La ruggine è il nemico più acerrimo del metallo. A chi non è mai capitato di dover scrostare la ruggine dal cancello di casa propria o vederlo fare ai vicini? In questo articolo andremo a vedere insieme come eliminare una volta per tutte la ruggine dalle superfici in metallo in modo pratico e veloce. Sul web si trovano vari tutorial differenti, che prevedono l’uso della Coca-Cola oppure dell’aceto bianco. Non sempre però questi rimedi funzionano, quindi noi andremo ad analizzare il metodo classico mediante l’ausilio di una spazzola in metallo e di una buona vernice antiruggine.

Per procedere con l’eliminazione della ruggine avremo bisogno di:

  • Trapano avvitatore;
  • Spazzola in acciaio per trapano;
  • Pennelli di vario tipo;
  • Vernice antiruggine .

Preparazione di tutto il materiale necessario per la rimozione della ruggine.

Prima di procedere con l’eliminazione della ruggine dovrai posizionare tutti gli attrezzi da utilizzare durante il processo. Innanzitutto, dovrai installare la spazzola metallica sul trapano avvitatore. La scelta della spazzola è importantissima, io ti consiglio l’acquisto della spazzola Sit Tecnospazzole 940. Si tratta di una spazzola studiata per un utilizzo intensivo per angoli e spigoli difficili da raggiungere. Successivamente ti serviranno dei pennelli di buona qualità così da riverniciare il tutto senza grossi problemi e infine, la vernice antiruggine. Per quanto riguarda la vernice ti consiglio di acquistare la vernice WOLFGRUBEN WERKE. Si tratta di una vernice antiruggine di altissima qualità, disponibile in diversi colori così da poter riverniciare le superfici in metallo nel miglior modo possibile.

Eliminazione della ruggine tramite l’utilizzo della spazzola metallica.

A questo punto si potrà procedere con l’eliminazione della ruggine, dovrai armarti di pazienza e procedere con la spazzola metallica cercando di eliminare tutta la ruggine presente sulle superfici metalliche. Utilizzando la spazzola che ti ho consigliato riuscirai a raggiungere anche le fessure e gli angoli che con una classica spazzola in metallo non riusciresti a raggiungere. Terminata l’asportazione della ruggine dovrai adoperare dell’aria compressa per eliminare eventuali residui di polvere e altri materiali dalla superficie.

Verniciare le superfici metalliche con l’antiruggine.

L’ultimo passaggio da fare è procedere con la verniciatura delle superfici metalliche. Io ti consiglio di iniziare dal basso verso l’alto così da evitare quelle fastidiose colature di vernice. Utilizzando la vernice antiruggine che ti ho consigliato, puoi realizzare una verniciatura perfetta in tutte le sue parti con un costo di realizzazione decisamente inferiore rispetto a quello che avresti incaricando il lavoro ad un professionista del settore, ottenendo gli stessi risultati.

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Guarda Le Categorie