Come dipingere il legno

Come dipingere il legno DIYTOOLS.IT.IT

Scopriamo insieme come dipingere il legno.

Tutti almeno una volta ci siamo ritrovati a dover riverniciare o dipingere delle superfici di legno come staccionate, assi di legno o altro ancora. In questo articolo andremo a vedere insieme come fare per verniciare ogni tipo di legno in modo pratico e veloce con pochi e semplici strumenti.

Di cosa avremo bisogno per dipingere il legno?

Per eseguire quest’operazione avremo bisogno di vari oggetti, che ci consentiranno di trattare a fondo il legno così da ottenere una superficie liscia e perfetta su cui poter verniciare senza alcun tipo di problema. Le cose di cui avremo bisogno per verniciare il legno sono:

  • Levigatrice per legno;
  • Carta vetrata di varie misure;
  • Stucco per legno;
  • Spatole di varie dimensioni;
  • Vernice per legno impregnante;
  • Pennelli di diverse misure e forme.

Una volta che avremo a disposizione tutto il materiale necessario sarà possibile procedere con la verniciatura del legno.

In questo articolo:

Preparazione del legno.

La prima fase è forse una delle più importanti, infatti, una corretta preparazione del legno renderà le successive fasi molto facili da compiere. Per preparare il legno alla vernice bisogna innanzitutto scartavetrarlo accuratamente tramite l’ausilio di una levigatrice. Io ti consiglio l’acquisto della KA280LK-QS.

Si tratta di un’ottima levigatrice. L’utilizzo della levigatrice consentirà di rendere la superficie perfettamente liscia, eliminando eventuali dislivelli. Nel caso in cui sono presenti dei fori sul legno, è consigliabile l’ausilio di stucco per legno e spatole così da riempire il foro e poi procedere con la carteggiatura della zona interessata.

Rimozione polvere e schegge.

Dopo la lavorazione delle superfici con l’ausilio della levigatrice, bisognerà rimuovere accuratamente ogni traccia di polvere e altro materiale che si potrebbe depositare sulle stesse. Ciò permetterà di verniciare in tutta sicurezza, evitando la formazione di crepe nella vernice o altro. Infatti, una corretta pulizia del legno eviterà di dover scartavetrare di nuovo la superficie, riducendo drasticamente le tempistiche per la verniciatura del legno.

Prima mano di vernice.

A questo punto sarà possibile procedere dando la prima mano di vernice. Io ti consiglio di acquistare una buona vernice come ad esempio la Legnosan.

La scelta della vernice giusta è importantissima, infatti, una buona vernice oltre a durare a lungo nel tempo ti permetterà di proteggere il legno dagli agenti atmosferici, rendendolo duraturo nel tempo. La prima mano di vernice va data leggera, magari adoperando dei pennelli con setole morbide così da facilitare la stesura della vernice. È importante prestare attenzione alla formazione di gocce o di rimanenze di vernice che potrebbe creare dei dislivelli e rovinare tutto il lavoro di verniciatura.

Ultima mano di vernice e asciugatura del legno.

Dopo aver dato la prima mano di vernice bisognerà aspettare che si asciughi completamente, di solito per far si che la vernice sia asciutta ci vogliono dai 10 ai 15 minuti. Quando la vernice sarà perfettamente asciutta, bisognerà procedere con la successiva mano, ovviamente come per il primo strato, bisogna prestare attenzione nell’evitare colature ecc., così da rendere la superficie quanto più liscia possibile. Al termine delle successive mani bisogna porre le tavole all’esterno, così da facilitarne l’asciugatura e far aderire alla perfezione la vernice. Con questo tipo di lavorazione è possibile verniciare qualsiasi superficie di legno, che si tratti di una porta, di una staccionata o di qualsiasi altra cosa. In commercio inoltre, è possibile trovare una vasta gamma di vernici a base di acqua e non, che permettono di ottenere un risultato finale diverso in base ai propri gusti e alle proprie esigenze. Insomma, verniciare il legno non è mai stato così semplice, e con questa pratica guida lo sarà ancora di più.

Cosa ne pensi?

Bene. Anche questo articolo su come dipingere il legno è andato! Ora non hai più scuse con tua moglie, le belle giornate sono arrivate, le persiane hanno bisogno di essere verniciate… rimboccati le maniche e BUON LAVORO!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Guarda le Categorie