Come pulire il computer

Come pulire un PC DIYTOOLS.IT

Scopriamo insieme come ripulire a fondo il computer.

La pulizia del computer è un’operazione importantissima da fare con relativa regolarità. Una corretta pulizia del computer permette di ottenere delle prestazioni migliori del computer stesso, riducendo il riscaldamento dello stesso. Sul web sono presenti varie guide su come pulire il computer, ma non sempre sono realizzate in modo corretto. In questa guida andremo a vedere nello specifico come fare per pulire il computer nel migliore dei modi senza danneggiare gli elementi interni.

Di cosa avremo bisogno per pulire il computer?

Per pulire il computer avremo bisogno di diversi accessori tra i quali:

  • Bomboletta di aria compressa;
  • Pennelli con setole morbide;
  • Kit utensili per pc;
  • Panno in microfibra.

Una volta che avremo a disposizione tutto l’occorrente potremo procedere con la pulizia del computer in modo pratico e veloce.

In quest’articolo:

1-Posizionare il computer per la pulizia.

Come prima cosa per fare una corretta pulizia del computer bisognerà porre lo stesso su di una superficie di legno come ad esempio un tavolo o un banco da lavoro. È importante scaricare la corrente elettrostatica del nostro corpo toccando qualcosa in ferro come per esempio un calorifero. Ciò permetterà di non danneggiare le parti interne del computer e preservarne il loro funzionamento.  È importante che la superficie sia ben salda così da evitare movimenti involontari che potrebbero causare dei danni alle componenti del computer.

2-Smontaggio case per la pulizia.

Dopo aver posto il case sul tavolo bisognerà procedere con il suo smontaggio così da agevolare le fasi di pulizia delle diverse componenti come scheda video, madre e ram. Per eseguire quest’operazione è consigliabile l’ausilio di un kit di utensili per computer. Si tratta di piccoli kit che contengono vari innesti e brugole per aprire in pratica ogni tipo di case in commercio. Io ti consiglio l’acquisto del kit GEDS009AY,

si tratta di un prodotto di tipo professionale che ti permetterà di aprire il case in modo pratico e veloce senza rovinare le viti o le filettature.

3-Pulizia interna con aria compressa.

Una volta smontate le paratie esterne del computer, sarà possibile iniziare a ripulire le varie parti dalla polvere. Per eseguire quest’operazione bisognerà armarsi in primis di tanta pazienza e in seguito di una bomboletta di aria compressa per tastiere e computer. Con l’aiuto dell’aria compressa iniziamo a rimuovere lo strato superficiale di polvere, e poi con l’ausilio di un pennello di piccole dimensioni sarà possibile smuovere la polvere più ostile. Dopo aver utilizzato il pennello, non bisogna fare altro che togliere la polvere rimanente con l’aria compressa. Giunti a questo punto non resta altro da fare che utilizzare il panno in microfibra per pulire il case del computer sia all’interno che all’esterno. È importate prestare attenzione nel non esercitare troppa pressione sulle varie componenti così da salvaguardare il tutto.

4-Rimontaggio del case del computer.

Dopo aver ripulito il computer non resta altro da fare che fissare saldamente tutte le viti al posto giusto così da essere sicuri che il computer sia ben chiuso e sigillato. Una volta fatto ciò il lavoro sarà finito. Con questo tipo di pulizia oltre a mantenere il computer sempre nel migliore dei modi, permette di allungare drasticamente tutte le componenti del computer come scheda video e scheda madre che sono particolarmente delicate. Infine, è sempre buona cosa posizionare il computer in una posizione alta come ad esempio sulla scrivania, così da consentirgli di respirare sempre aria pulita e priva di polvere, che invece è presente sul pavimento.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Guarda le Categorie